Skip to main content

Il peso volumetrico è ciò che determina, nella maggior parte dei casi, il costo delle tue spedizioni.

Capire la logica che c’è dietro è fondamentale se gestisci un ecommerce, perché ti permette di fare le scelte giuste quando devi spedire i tuoi ordini e capire quale corriere scegliere come partner logistico. Infatti il peso volumetrico, o meglio, il modo in cui viene calcolato, varia da corriere a corriere.

In questo articolo ti spiegheremo cos’è il peso volumetrico, come si calcola e quando viene utilizzato al posto del peso effettivo. Quando cioè è viene considerato il peso tassabile.

Inoltre potrai utilizzare il nostro calcolatore gratuito per trovare il peso volumetrico dei tuoi pacchi in base agli standard reali dei corrieri italiani.

Iniziamo!

Cos’è il peso volumetrico

Il peso volumetrico è il calcolo del peso e dello spazio occupato da una merce, nel mezzo utilizzato per la sua spedizione.

Si ottiene prendendo il volume del pacco, quindi la moltiplicazione di tutte le 3 dimensioni (lunghezza, larghezza e altezza), e moltiplicandolo per il coefficiente volume/peso impostato dal corriere.

Il rapporto volume/peso può variare da corriere a corriere e anche in base al mezzo di trasporto utilizzato per la spedizione, terrestre, marittimo o aereo.

Quindi se vuoi integrare Poste Italiane o vuoi integrare GLS nel tuo ecommerce, informati bene su come viene calcolato il peso volumetrico.

Inoltre il coefficiente peso/volume per le spedizioni internazionali non sarà lo stesso delle spedizioni via terra.

Il mezzo per la spedizione gioca infatti un ruolo fondamentale. I corrieri solitamente usano il peso volumetrico anziché il peso effettivo poiché gli aerei, i camion e i container navali che trasportano merci si riempiono prima di raggiungere il peso massimo che possono trasportare.

come si calcola il peso volumetrico

Di conseguenza il peso da solo o le dimensioni da sole non bastano per calcolare l’ingombro di un collo correttamente, secondo i corrieri.

Teoricamente, se i corrieri basassero il costo di una spedizione solo sul peso effettivo e non sull’ingombro ne risentirebbero moltissimo in termini di guadagni.

Come si calcola il peso volumetrico: ecco la formula

Spiegato solo a parole, il peso volumetrico non è proprio il concetto della logistica degli ecommerce più semplice da comprendere.

Ciò che ci può aiutare in queso caso, quindi, è dare un’occhiata alla formula utilizzata per calcolarlo.

Come accennato, il rapporto peso/volume varia da corriere a corriere, solitamente tra i 200 kg e 300 kg per 1 metro cubo. Per il prossimo esempio, noi useremo il coefficiente 1:200, quindi 1 metro cubo pesa 200 kg.

Il primo step è ottenere il coefficiente esatto, quindi dividere 1.000.000. cm cubi (1 metro cubo) per 200 kg = 5.000.

Dopo ti serve scoprire il volume del tuo pacco, quindi devi moltiplicarne la lunghezza x la larghezza x l’altezza, utilizzando le misure in centimetri.

Supponiamo che il tuo pacco sia lungo 30cm x largo 40cm x alto 50cm = 60.000 cm cubi di volume.

Ottenuto il volume del tuo pacco, 60.000 cm cubi, devi divederlo per il coefficiente ottenuto nel primo step, 5.000.

60000 : 5000 = 12kg. Il peso volumetrico del tuo pacco è quindi di 12kg.

Ed ecco perché gli imballaggi sono fondamentali per risparmiare sulle spedizioni.

Peso effettivo o peso volumetrico: quale dei due è il peso tassabile?

La risposta semplice è: il più grande.

Ma cos’è il peso tassabile?

Il peso tassabile è, come dice il termine stesso, il peso che il corriere tasserà. È il valore che determinerà il costo della tua spedizione.

E non è detto che sia il peso volumetrico. Come scritto nelle prime righe di questo nostro articolo, il peso volumetrico è ciò che determina nella maggior parte dei casi il costo delle tue spedizioni. Pagherai per il peso volumetrico solo nei casi in cui la spedizione è più ingombrante che pesante: cioè quando il peso volumetrico è maggiore del peso effettivo.

Proviamo a fare maggiore chiarezza con l’aiuto di un esempio.

Supponiamo che tu debba spedire un’oggetto che pesa 5 kg. Le cui dimensioni, scatola inclusa, sono di 20x20x20cm = 8000 cm cubi.

Il peso volumetrico di questo oggetto sarebbe quindi (8000:5000=) 1.6kg, decisamente inferiore ai 5kg del peso effettivo.

Di conseguenza il peso tassabile in questo caso sarà il peso effettivo: 5kg.

Calcolo del peso volumetrico per spedizioni aree e marittime

Prima di presentarti il nostro strumento gratuito con cui ottenere il reale peso volumetrico dei tuoi pacchi in base agli standard dei corrieri italiani, è doveroso fare un ultimo appunto sul peso volumetrico, cioè dare uno sguardo a come viene calcolato per le spedizioni aeree e marittime.

Infatti con nostro strumento troverai entrambi i calcoli.

calcolo peso volumetrico

una preview del pannelo di Sendcloud

In caso di spedizione aerea, per ogni metro cubo di ingombro si stima un peso di 167 kg. Questo è quindi il coefficiente su cui basarsi per applicare la formula.

Nel caso delle spedizione marittime, invece, le modalità calcolare il peso volumetrico sono 2:

  • LCL (Less than Container Load – Carico Parziale del Container), ovvero le spedizioni in cui importatori diversi condividono gli spazi dello stesso container, e il carico è quindi “alla rinfusa”, perché si stiperanno pacchi molto diversi tra loro. Questa tipologia è adatta per carichi con volume inferiore a 15 metri cubi.
  • FCL (Full Container Load – Carico Completo del Container) è invece la tipologia di spedizione in cui il carico è ordinato, perché inserito a sua volta in imballaggi della stessa forma e dimensione, ed è generalmente utilizzata quando è lo stesso importatore che riempie un container intero.

Il peso volumetrico è quindi necessario solo in caso di LCL, e la tassazione si applica in base al rapporto 1 metro cubo = 1 tonnellata.

Calcola il peso volumetrico dei tuoi pacchi

Ora, che speriamo di averti spiegato con sufficiente chiarezza cos’è il peso volumetrico, e quando questo viene utilizzato come peso tassabile (altrimenti faccelo sapere nei commenti e saremo felice di aiutarti ulteriormente), è arrivato il momento di trovare il peso volumetrico dei pacchi che spedisci.

In questo modo potrai avere le idee più chiare sui costi di spedizione.

Sendcloud, il software per spedizioni ecommerce che aiuta già 23.000 negozi online in Europa, mette a tua disposizione questo strumento gratuito per aiutarti nel tuo intento.

Provalo: ti basta selezione il corriere con cui spedisci e inserire dimensioni e peso effettivo del tuo pacco.

Scopri Sendcloud e paga solo il peso effettivo

Se questo strumento ti è stato utile, dovresti sapere che con Sendcloud puoi fare molto di più.

Innanzitutto con Sendcloud puoi spedire senza aver un contratto con i corrieri e pagare le spedizioni per il loro peso effettivo e non per quello volumetrico.

Scarica ora le nostre tariffe prenegoziate, su misura e scalabili e poi crea il tuo account gratuito.

Infatti, se crei il tuo account gratuito, potrai automatizzare le spedizioni e far sì che il nostro software ti suggerisca sempre il metodo e il corriere migliore per le tue spedizioni.

Davide Bessi

Scrivo contenuti che aiutano i venditori online italiani ed europei ad ottimizzare senza frizioni la gestione di corrieri, spedizioni, tracking e resi del loro e-commerce.

Leave a Reply