2021

Carrello abbandonato WooCommerce: come risolvere il problema in 5 step

Se il tuo store Woocommerce ha un problema con i carrelli abbandonati non preoccupati sei nel posto giusto! Abbiamo creato un ebook semplice e gratuito per aiutarti a risolvere questo fenomeno frustante che impedisce al tuo business di crescere. Se i tuoi visitatori si divertono a navigare tra le pagine del tuo sito ma poi, dopo aver messo gli articoli nel carrello, lo abbandonano senza completare l’acquisto devi correre ai ripari. Ogni carrello abbandonato rappresenta una mancata vendita e quindi una vera e propria perdita per il tuo business.

I motivi che portano all’abbandono dei carrelli del tuo WooCommerce possono essere diversi, e le spedizioni sono senz’altro uno dei maggiori. Sapevi che il 65% degli utenti abbandona i carrelli quando i costi di spedizione sono troppo alti? O che il addirittura il 70% di loro è disposto ad aggiungere un prodotto al proprio carrello per raggiungere la soglia di spedizione gratuita? Dati che non possono essere ignorati e che abbiamo raccolto nel nostro ebook gratuito.

Ti sei mai chiesto, infatti, quali sono i benefici di un’offerta di consegna flessibile incentrata sulle esigenze del cliente? Te lo diciamo noi: l’aumento delle vendite. Quando un cliente, o potenziale tale, è libero di scegliere come e quando ricevere il proprio acquisto è molto più incline a portare a termine la sua azione.

Ma non solo, mostrare trasparenza sui costi aggiuntivi che il servizio di consegna avrà è un ottimo modo per conquistarsi la fiducia del cliente e fidelizzarlo. Questo significa che dopo aver completato l’acquisto sarà propenso a ritornare nel tuo negozio online Woocommerce.

Scarica la guida pdf
checkout woocommerce

Cosa troverai in questa guida?

Come ridurre i carrelli abbandonati del tuo WooCommerce attraverso un checkout ottimizzato

Next day delivery, same day delivery, soglia di acquisto per la consegna gratuita: se questi termini non ti suonano familiari significa che il tuo checkout non è ottimizzato per un’offerta di consegna che converte. Quindi avrai sempre un problema di carrello abbandonato.

I metodi di consegna appena elencati sono ormai uno standard nel settore degli ecommerce e sempre più business stanno aumentando gli sforzi per venire incontro alle nuove esigenze dei consumatori. Se non rinnovi e ampli la tua offerta di consegna è molto probabile che i visitatori del tuo sito si rivolgano altrove per soddisfare la loro voglia di shopping online.

I carrelli abbandonati del tuo WooCommerce possono essere recuperati, certo. Ma perché dedicare tempo e risorse a impostare campagne di abandon cart email, monitorando open rate e click-thourgh-rate o testando quale subject line converte meglio, quando puoi iniziare a risolvere il problema alla base?

Nella nostra pratica guida gratuita ti guideremo attraverso l’impostazione di un checkout che converte in 5 semplici step: scaricala subito e inizia a ridurre il tasso di abbandono dei carrelli del tuo store Woocommerce da oggi.

Dove verificare i carrelli abbandonati del tuo Woocommerce

Se vuoi avere una panoramica di tutti i carrelli abbandonati dai tuoi visitatori, ti basta andare nella sezione “Admin” del tuo store Woocommerce e vedere la lista dei prodotti non acquistati insieme agli indirizzi email degli utenti.

Mai più carrelli abbandonati con il nostro plugin Woocommerce

Con il nostro plugin per il checkout metti sempre al centro il cliente. Dopo aver navigato tra gli scaffali virtuali del tuo negozio online, i clienti non voglio sentirsi abbandonati a se stessi, bensì vanno guidati verso la conversione.

Il nostro plugin diminuisce il tasso di abbandono del carrello offrendo un’esperienza d’acquisto personalizzata e guidata, grazie a un design responsive testato e migliorato per qualsiasi device.

E non ti serve un programmatore per installarlo. Scarica la guida per scoprire di più!